Diario di un preparatore

Curiosità!

Credo che prima di ogni altra sensazione questo debba essere il sentimento che guidi ogni tecnico: la voglia di trovare, provare e sostenere nuove soluzioni per ottenere nuovi risultati!

Stai per entrare nel mio diario, un osservatorio su quello che è il mio pensiero professionale dalla mia personale lente di ingrandimento, che viene influenzata dalle mie esperienze accumulate in tanti anni di studio e di pratica sul campo.
Se sei qui per prendere uno spunto, ne sono felice, se sei qui per trovare la ricetta segreta la scorciatoia o la panacea a tutti i mali sportivi, non perdere tempo e passa oltre! Continua la tua ricerca altrove, non so dirti se esiste o meno, ma ti assicuro che io non la posseggo.

Sono il tipo di persona che si fa una marea di domande, che mette tutto in discussione, che è pronto a sconfessare la propria idea per poterne verificare e validare un’altra diametralmente opposta. Allenare significa EVOLVERSI! La sfida che ogni giorno mi accingo ad affrontare è quella di fare performare un corpo “progettato” milioni di anni fa e farlo adattare alle esigenze sportive di oggi di alto livello.

Questo diario fa per te se:

  • sei un tecnico e ti piace il confronto
  • sei curioso di sapere come lavoro io e come è organizzata una squadra di serie A di pallavolo
  • vuoi vedere il mio metodo (e sottolineo: il MIO non quello perfetto!)

Questo diario NON fa per te se:

  • se sei alla ricerca di una scorciatoia, formula magica, pastiglia miracolosa
  • se hai già un metodo di allenamento che funziona e fa performare la tua squadra con continuità
  • se non ami la condivisione e non hai voglia di sentire altre campane al di fuori della tua

L’allenamento è scienza, ma anche arte! L’intuizione, la fantasia e l’estro messe a disposizione del metodo e della tecnica credo che possano essere un connubio che possa dare risultati straordinari.
Ecco a voi la mia opera, ecco a voi come la penso, progetto, plasmo, correggo e la rimetto in mano a quello che è l’unica corte il cui valore giudicante è davvero influente: IL CAMPO!

Felice di condividere il mio cammino..
It’s Always Day One!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: